A prova di Bau

Quanti di voi hanno un cane, magari cucciolo, in casa? Ecco, sicuramente avete avuto a che fare con la sua voglia di giocare o di fare dispetti, magari quando lo lasciate in casa da solo per qualche ora…

A Martina ed Andrea è successo proprio questo…il loro splendido cucciolo Joyce ha distrutto parte di un mobile in legno ed è per questo che hanno pensato ad una libreria in ferro per tutti i loro libri…a prova di Bau!

Una volta progettata e costruita, viene montata a terra, in officina, per mostrarla ai committenti

poi viene consegnata e posata in casa, occupa un’intera parete…i libri di questi due ragazzi sono veramente molti…!

ecco alcuni particolari degli scaffali, che sono stati realizzati parte in legno e parte in lamiera a creare un gioco di materiali e colori che possono essere scelti in base all’arredamento o ai gusti personali

ed ecco l’effetto finale, in attesa di essere caricata…a prova di BAU!

I ragazzi hanno ristrutturato casa e finalmente hanno caricato gran parte dei loro libri

Il piccolo Joyce è cresciuto ma gli è rimasta la “sindrome da prima donna”, vuole sempre essere al centro dell’attenzione…

eccolo in posa

Finita la libreria, visto il risultato semplice e lineare perfettamente in sintonia con la personalità della padrona di casa e viste la limitata disponibilità di spazio, si è pensato alla realizzazione di scaffali per la cucina pensati con la stessa tipologia di lavorazione. Direi che il ferro ben si sposa con il piano in porfido naturale, prodotto autoctono delle nostre zone di montagna, e crea un piacevole contrasto con il colore denim delle basi e lo splendido pavimento in legno noce naturale. Giudicate voi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *