Più ecologico di così…

Natale in Officina

è bastata una tromba d’aria, in una fredda giornata di fine ottobre, per spazzare via migliaia di alberi, per stravolgere lo sky-line delle nostre adorate montagne, per aprire un varco desolato su un panorama di solito fitto di cime di conifere saettanti verso il cielo.

In Trentino il danno ambientale è stato di proporzioni gigantesche…ci vorranno almeno quarant’anni prima che la natura recuperi le perdite

Ecco perchè, scaturita da un profondo rispetto per la natura ferita, nasce l’idea di un albero ecologico…e di cosa poteva essere se non di ferro?

BUONE FESTE

 

 

A prova di Bau

Quanti di voi hanno un cane, magari cucciolo, in casa? Ecco, sicuramente avete avuto a che fare con la sua voglia di giocare o di fare dispetti, magari quando lo lasciate in casa da solo per qualche ora…

A Martina ed Andrea è successo proprio questo…il loro splendido cucciolo Joyce ha distrutto parte di un mobile in legno ed è per questo che hanno pensato ad una libreria in ferro per tutti i loro libri…a prova di Bau!

Una volta progettata e costruita, viene montata a terra, in officina, per mostrarla ai committenti

poi viene consegnata e posata in casa, occupa un’intera parete…i libri di questi due ragazzi sono veramente molti…!

ecco alcuni particolari degli scaffali, che sono stati realizzati parte in legno e parte in lamiera a creare un gioco di materiali e colori che possono essere scelti in base all’arredamento o ai gusti personali

ed ecco l’effetto finale, in attesa di essere caricata…a prova di BAU!

Il lavandino

Un lavandino ci vuole raccontare una storia, la propria…

“Tutto inizia dal volere le lamiere al posto delle piastrelle…

ed ecco che la parete dietro ai sanitari si veste di ferro. A questo punto, Danilo l’artigiano spara una delle sue idee e il proprietario di quella che è poi diventata casa mia, suo amico e non meno alternativo di lui (guarda caso è un pittore/poeta…), la accoglie entusiasta!

E’ così che nasco,  esco direttamente dalle mani di Danilo per poi essere decorato dal mio proprietario Marco, che qui sotto vedete, soddisfatto, riflesso nello specchio

Lui ha scelto per me questo simpatico, scanzonato maquillage

Sì, lo so…sono solo un lavandino e come tutti i miei colleghi sarò usato per raccogliere lo sporco di mani che lavorano o dipingono, gli sputi di chi si lava i denti, i peli della barba, magari il sangue da naso o solo il suo muco…

Ma che soddisfazione essere un lavandino unico al mondo!”

 

 

Arredare un negozio in meno di 3 settimane…

Quando mi hanno chiesto di realizzare e posare l’arredo completo di un negozio in venti giorni…vi dirò che ho iniziato a preoccuparmi!

Sì, perchè il nostro è un lavoro artigianale, dove tutto viene fatto a mano. Il designer ci dice cosa vuole,  poi tocca a noi stabilire se sia tutto fattibile e…farlo!

Alessandro si occupa quindi del disegno dei vari pezzi, si contattano altri artigiani per quanto riguarda le parti che non vengono realizzate in ferro e poi…via, si inizia!

Queste sono alcune foto delle fase costruttiva

La fase di verniciatura avviene in un’apposita cabina

Infine la fase di POSA

Il risultato finale ripaga di tutto;

Grazie Monica! alla prossima
E GRAZIE MARTINA, LUNGIMIRANTE PROPRIETARIA DEL NEGOZIO;
LA CULLA – Via Trieste – Thiene (VI)